PDF Stampa E-mail

Potare un albero? Una operazione di potatura su una quercia

Potare un albero di alto fusto è molto semplice con Dendrocultura! Eseguiamo potature di tutte le essenze arboree nel rispetto della loro ecologia:

  • Quercia
  • Pino domestico
  • Pino d'aleppo
  • Pino marittimo
  • Faggio
  • Leccio
  • Tiglio
  • Cedro
  • .. e tante altre!

Perché potare?

Tralasciando gli usi "produttivi" della potatura (come quello di migliorare la qualità del legno o aumentare la produzione di frutti), ci sono tre ragioni per cui occorre potare un albero:

  1. Sicurezza
  2. Salute dell'albero
  3. Estetica

La potatura per la sicurezza comporta la rimozione rami che potrebbero cadere e provocare lesioni o danni alla proprietà, o in grado di interferire con la visuale della strada, o che crescono nelle vicinanze di linee elettriche oppure la rimozione di branche e rami per bilanciare una chioma fuoricentro.

La potatura per la salute dell'albero comporta la rimozione di legno cariato o infestato da insetti, il diradamento della chioma per aumentare il flusso d'aria e luce, l'eliminazione di rami che si danneggiano a vicenda (sfregamento). Questa potatura può essere impiegata al meglio per incoraggiare gli alberi a sviluppare una forte struttura e ridurre il rischio di gravi danni durante il tempo. La rimozione di rami o branche rotte o danneggiate  incoraggia la cicatrizzazione delle ferite.

La potatura per l'estetica comporta il miglioramento della forma o stimolare la produzione di fiori. La potatura per la forma può essere particolarmente importante su alberi cresciuti in modo isolato che adottano raramente strategie di autopotatura.

L'epoca di potatura è fondamentale per tutelare la salute dell'albero e, quindi, la sua stabilità.

Contatta Dendrocultura per qualsiasi consulenza.